‎”Chorearum” in Concerto. Special guest: Eugenio Bennato‎

Sabato 18 gennaio, alle 21, Auditrium Vallisa
“Chorearum” in Concerto.  Special guest: Eugenio Bennato.
Musica d’autore in Vallisa.

Il progetto nasce dalla sinergica collaborazione tra il centro interculturale Abusuan, l’associazione culturale Otium e Antonio Princigalli Produzione. Saranno cinque gli appuntamenti musicali con altrettanti artisti che hanno arricchito, con le loro indimenticabili canzoni, il panorama cantautorale italiano. Chorearum di Davide Torrente ospite Eugenio Bennato, Claudio Lolli, Paolo Pietrangeli e Alfio Antico saranno i protagonisti della mini rassegna a partire da sabato 18 gennaio, alle 21, all’auditorium Vallisa, con il doppio concerto di Davide Torrente e come ospite Eugenio Bennato. Qualcuno dimentica che Eugenio Bennato, oltre ad aver creato il Tarànta Power, nel 1969 fonda uno dei gruppi più importanti della musica di ricerca etnica in Italia, la “Nuova Compagnia di Canto Popolare”. Una formazione che segnerà il lavoro di artisti che, negli anni  ’60, hanno dato vita alla  “Scuola Napoletana ” (Pino Daniele, Edoardo Bennato, Toni Esposito, Alan Sorrenti, etc.).

Nel 1976 Eugenio Bennato fonda  “Musicanova “, un nuovo gruppo con il quale realizza numerose fortunate incisioni, e tour in Italia e all ‘estero. Nel frattempo sviluppa un ‘intensa attività di compositore di colonne sonore per cinema, teatro, e balletto. Ma l’interesse di Bennato è sempre teso verso lo sviluppo culturale del Sud, ed alla sua perizia da etnomusicologo, oltre che alla sua creatività. Ben presto diventa il referente principale per chi si occupa di musica etnica italiana. Nel 1998 Eugenio Bennato crea il movimento artistico “Tarànta Power”. Nel gennaio del 2000, con la pubblicazione di “Taranta Power” e “Lezioni di Tarantella”, Bennato inizia un percorso musicale alla riscoperta ed attribuzione di un nuovo significato del potere musicale della tarantella, che ne enfatizzi le sue qualità di strumento di liberazione individuale ed allo stesso tempo di aggregazione sociale. Il progetto presenta il lavoro di alcuni dei maestri della tarantella e le sue varianti regionali, pugliesi, campane e calabresi, insieme ad un originale contributo creativo di Eugenio Bennato accompagnato dal gruppo Musicanova (“Taranta Power”). La Tarànta, o Tarantella rappresenta il filo conduttore di un viaggio che attraversa il mito antico e contemporaneo della musica del Sud. Oggi, grazie anche ad Eugenio Bennato, la Tarànta ha catturato l’attenzione di una grande platea.
La serata si aprirà con il concerto del “Chorearum” che vede Davide Torrente alle percussioni, Angelo Gaccione alla tammorra e tamburello e Paolo Greco alla chitarra. Da più di venticinque anni nel campo della musica popolare, Torrente, come fondatore del gruppo “La Compagnia dei Musicanti”, ha realizzato una tournée con Eugenio Bennato ed ha partecipato alla registrazione del disco “Latrodectus”. Accanto al progetto Chorearum, Torrente è componente del gruppo altamurano “Uaragniaun”, impegnato nella ricerca e riadattamento di canti e musiche dell’alta murgia.

Categoria: Archivio eventi, Laboratori ed Eventi, Manifestazioni