MANU KATCHÉ IL 25 GIUGNO 2015 A BARI

MANU KATCHÉ IL 25 GIUGNO A BARI

UNO DEI BATTERISTI E BANDLEADER PIÙ RINOMATI AL MONDO

IN CONCERTO ALL’ ARENA DELLA PACE

Giovedì 25 giugno si terrà a Bari il concerto dell’ artista franco-ivoriano Manu Katché, uno dei più grandi batteristi del nostro tempo,  dallo stile unico, grazie alla sua abilità nel combinare eleganza e potenza. Molti sono i musicisti e e produttori che hanno richiesto la sua collaborazione. (clicca QUI per scaricare la locandina)

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00 nell’ Arena della Pace c/o centro commerciale Mongolfiera di Japigia. Ѐ possibile acquistare i biglietti in prevedita (bookingshow.com €12.00 + d.p, posti non numerati).

 

Manù Katché, artista sensibile, completo e di profonda cultura musicale, dopo aver studiato  danza e quindi pianoforte, si è dedicato allo studio della batteria a 13 anni e a 15 delle percussioni, anche cubane e africane, da cui la tecnica dei pollici in alto. I rim-shot realizzati sui tom sono una riminiscenza degli anni in cui suonava i timpani e costituiscono un altro aspetto caratteristico del suo suono quanto mai unico e di un groove che sin da ragazzo lo rese talmente famoso a Parigi da attirare l’attenzione del bassista di Peter Gabriel, Tony Levin.

 

Il lavoro di Katché come compositore e bandleader è parte integrante della sua carriera. Ha pubblicato sette album di fama internazionale con il proprio nome. Batterista eccezionale e mago del suono,  compositore e band leader sono infatti doti che si completano a vicenda in un’alchimia perfetta.

Il suo stile batteristico personalissimo è un drumming potente, molto influenzato da Cobham ed evidenziato dall’ uso particolarmente ricco dei piatti “splash”.

Lungamente al fianco di Peter Gabriel (contribuendo non poco al suo più grande successo “Sledgehammer”) ha partecipato alle incisioni e ai tour di alcuni tra i più importanti musicisti della scena rock, introducendo  elementi percussivi innovativi.

 

 

 

Molti degli album in cui lui ha suonato sono stati riconosciuti come classici e come i migliori album di famosi artisti – ‘The Soul Cages’ di Sting e ‘Hearts and Flowers’ di Joan Armatrading. Oggi la lista delle partecipazioni di Manu contempla una vasta gamma di nomi tra cui Michael Macdonald, Simple Minds, Dire Straits, The Bee Gees, Tears For Fears, Tori Amos, Tracy Chapman, Pink FloydRick WrightJoe SatrianiJoni Mitchell, The Gypsy Kings, Youssou N’ Dour, Al Dimeola, Robbie Robertson, Joan Armatrading, Jan Garbarek.

 

Ha registrato le parti di batteria negli album Oltre (1990) di Claudio BaglioniCome l’acqua (1992) di Mango Non calpestare i fiori nel deserto (1995) di Pino Daniele.

 

La lista dei grandi artisti del pop con i quali Manu Katché ha lavorato è molto lunga, tuttavia   le sue collaborazioni  jazz sono di pari importanza: la  più nota delle quali è stata quella con il gruppo di Jan Garbarek.
Anche il lungo percorso di collaborazione di Katché con Sting costituisce un aspetto fondamentale della sua carriera.

Per informazioni: 0805283361 – info@abusuan.com

Categoria: Archivio eventi, Festival Bari in Jazz, In evidenza, Manifestazioni, News